Riecco SpotMini, il cane robot di Boston Dynamics. Questa volta in versione “l’unione fa la forza”: in un nuovo video dimostrativo, vediamo infatti un “branco” di quadrupedi meccanici che trainano un camion, su una strada in leggera pendenza. Dopo numerosi filmati che ne evidenziavano soprattutto la stabilità e la precisione dei movimenti, come quello in cui in cui ballava il funky, SpotMini ora mostra al mondo i suoi muscoli, in attesa del sempre più imminente sbarco sul mercato

COME I CANI DA SLITTA
La telegrafica descrizione che accompagna il video sottolinea che il camion a marchio Boston Dynamics ha la marcia in folle, mentre la strada percorsa è in lieve salita, con un’inclinazione dell’1%. Gli esemplari di SpotMini sono in tutto dieci e marciano in modo compatto senza apparenti tentennamenti, con un ritmo sinistramente marziale. Insomma, sembra proprio che dovremo rassegnarci: alla fine vinceranno i robot…

BREVE RIASSUNTO SU SPOTMINI
Al pari di altre creature di Boston Dynamics, SpotMini percepisce la posizione del proprio corpo nello spazio grazie a una serie di fotocamere e sensori integrati, che favoriscono l’esecuzione di movimenti fluidi ed estremamente complessi. La sua autonomia massima è di 90 minuti e può agire sia in modo indipendente, sia sotto il controllo da remoto di un operatore umano.

PRESTO SUL MERCATO
Come noto ormai da un po’ di tempo, salvo inaspettate retromarce, SpotMini sbarcherà sul mercato sul finire del 2019. Una delle principali applicazioni sembra essere legata alle operazioni di soccorso, ma il robot sa comunque fare molte cose (oltre ballare): per esempio apre le porte, afferra gli oggetti, porta carichi pesanti. Al momento non si conosce ancora il prezzo di lancio.

fonte: QUOTIDIANO.NET