Nei giorni scorsi si vociferava la notizia che ora giunge ufficiale: United Parcel Service Inc. e TNT Express NV hanno annunciato un accordo che prevede l’acquisizione da parte di Ups delle azioni ordinarie di TNT Express.

I colloqui degli ultimi tempi tra UPS e TNT hanno portato al concordato che vede la prima entrare in possesso delle azioni della seconda al valore di 9,5 euro l’una con un premio per l’azienda olandese di consegne espresse superiore del 53,7%.

“I consigli d’amministrazione e di vigilanza di TNT Express – si legge nella nota di ufficializzazione dell’accordo – hanno espresso all’unanimità l’intenzione di sostenere e raccomandare l’offerta”.

Un’offerta da un valore totale di importanti cifre: ammonta, infatti, a 5,16 miliardi di euro il concordato in termini economici.

L’ufficializzazione dell’accordo parla di un totale di 45 miliardi di euro (60 miliardi di dollari) gestiti dalla società, che diventerà, grazie all’accordo, un leader mondiale nel settore della logistica.

Si aggiunge e si sottolinea la positività dell’operazione, poiché permetterà a UPS di avere rapida espansione nei territori di Asia, Pacifico e America Latina.

Molta la soddisfazione ai piani alti delle società: “un aumento significativo nelle capacità di servizio al cliente e una posizione di continua crescita futura” definisce l’accordo Scott Davis, presidente e CEO di UPS.

“Sono convinto che insieme saremo il fornitore e datore di lavoro di scelta nel settore del corriere espresso”, risponde Marie-Christine Lombard, CEO di TNT Express.

fonte Logisticamente.it